Ronald Weinland

Ronald Weinland è l'ultimo apostolo di una lunga stirpe di apostoli, a cominciare con i 12 originali che furono ordinati nel 31 dC. Lui è l'ultimo apostolo dato alla Chiesa di Dio prima del ritorno di Cristo per stabilire il Regno di Dio che regnerà su tutte le nazioni della terra. Egli è stato preceduto da Herbert W. Armstrong, che è stato l'apostolo alla Chiesa di Dio nella Chiesa di Dio Universale fino alla sua morte nel gennaio del 1986.

Dopo la morte di Herbert W. Armstrong, Joseph W. Tkach, padre, ricevette il controllo e la guida della Chiesa di Dio Universale, sebbene non fosse un apostolo. Nei primi anni dei Novanta, essendo a capo del governo della Chiesa, quest’uomo cominciò a cambiare molti dei modi in cui il signor Armstrong aveva guidato la Chiesa. Iniziò, inoltre, a fare delle subdole modifiche in diversi insegnamenti della Chiesa. Poi, nel dicembre del 1994, diede un sermone alla Chiesa con l’intenzione di cambiare ogni grande dottrina della Chiesa di Dio. Egli fu poi rivelato di essere il profetizzato "uomo del peccato" e il "figlio della perdizione" di cui Paolo ha scritto in 2 Tessalonicesi 2. Paolo spiegò che quest’uomo che avrebbe tradito Gesù Cristo, sarebbe stato reso manifesto nella Chiesa prima del ritorno di Cristo.

Dio ha rivelato che quest’uomo del peccato è stato anche l’anticristo di cui Giovanni specificamente fece riferimento più tardi nel suo ministero, quando disse che molti anticristi sarebbero venuti sulla scena all'interno dell'ambiente della Chiesa. Questo "uomo del peccato" e figlio della perdizione" è stato reso noto da Dio dopo che Egli aveva rivelato il Suo giudizio su di lui. Esattamente 280 giorni dopo, all’ora precisa da quando aveva dichiarato che i Sabati di Dio non erano più necessari per il popolo di Dio, Dio gli tolse la vita.

Questo numero non è passato inosservato da coloro con i quali Dio stava operando per ristabilire un residuo nella Sua Chiesa, dopo che due terzi delle persone avevano abbandonato la Chiesa, e l'altro terzo si era disperso in oltre 600 organizzazioni diverse a seguito di quella profetizzata Apostasia. Il numero sette viene usato da Dio per rivelare "ciò che è completo", come nella settimana di sette giorni, i sette Giorni Santi, ecc. Il numero 40 è usato per rivelare “il giudizio di Dio”. La moltiplicazione di 7 volte 40 risulta nel numero totale di 280 giorni -- rivelando pienamente il giudizio completo di Dio eseguito contro questo figlio della perdizione, l'uomo del peccato.

Nel Libro della Rivelazione [Apocalisse], Dio rivela che per un periodo di 1.260 giorni dopo l’apostasia, un terzo della Chiesa che si era dispersa sarebbe stato protetto da Satana; cosa che si è avverata. Quel periodo di protezione per la Chiesa dispersa si concluse nella Pentecoste del 1998, quando Dio ristabilì la Sua Chiesa in solo uno dei molti gruppi dispersi. Si trattava di un piccolo gruppo residuo che ha assunto il nome di "Chiesa di Dio-Preparando per il Regno di Dio." Dio ha non solo ordinato Ronald Weinland come ultimo apostolo alla Sua Chiesa, alla fine del tempo, ma ha anche fatto di lui un profeta. Dio e Gesù Cristo avevano fatto profeta solo un altro apostolo, ossia Giovanni, a cui fu dato il compito di documentare il Libro della Rivelazione.

Dio ha dato a Ronald Weinland l’incarico di essere la controparte di Giovanni e ha anche fatto di lui sia apostolo che profeta, la cui commissione ha incluso il rivelare quello che Giovanni ha scritto. Ciò che Giovanni ha documentato non era per lui a capire e non era per il suo tempo, ma era specificamente per questo tempo della fine, e questo ha necessitato l'invio di un profeta che avrebbe rivelato ciò che Dio aveva dato a Giovanni. Alcune delle profezie che Giovanni scrisse hanno a che fare con due testimoni di Dio che non sarebbero venuti sulla scena proprio fino alla fine dei tempi. Dio ha fatto entrambi Ronald Weinland e sua moglie i Suoi due testimoni del tempo della fine, di cui si parla in Rivelazione 11 e nel Libro di Zaccaria.

Sebbene la maggior parte del terzo della Chiesa che è stato disperso dopo l'apostasia sia in attesa dell'apertura del Primo Sigillo, non capiscono che tutti i sette sigilli della Rivelazione sono già stati aperti, e che ci troviamo già ben addentro il periodo finale del tempo della fine. Le Sette Trombe del Settimo Sigillo sono tutto ciò che rimane da adempiere fisicamente prima che Cristo ritorni a governare questa terra. Queste Trombe inizieranno a manifestarsi in grande tribolazione fisica intorno a questa terra, in vari punti tra l'8 novembre del 2015 e la Pentecoste del 9 giugno del 2019, data nella quale Cristo ritornerà a questa terra.

Originariamente, alla Chiesa era stata data la Pentecoste del 2012 come data per la venuta di Cristo, e quando non tornò, si era creduto che Cristo sarebbe potuto invece tornare nella Pentecoste del 2013. In quell'anno, però, Dio non fece vedere "perché" Gesù Cristo non era tornato, e non fu fino a qualche tempo dopo che Dio cominciò a rivelare i motivi per cui Egli aveva trasferito tutti gli eventi profetizzati del tempo della fine in avanti per un periodo esatto di sette anni. La storia su questo è inclusa nel terzo libro di Ronald Weinland, dal titolo, Profetizza Contro le Nazioni.

Nello stesso modo che a Giovanni fu dato l’incarico di documentare il Libro della Rivelazione mentre incarcerato dal governo romano sull’isola di Patmos, a Ronald Weinland è pure stato dato l’incarico di scrivere questo terzo libro mentre ingiustamente incarcerato dal governo degli Stati Uniti per aver eluso il pagamento delle imposte. Questo terzo libro adempie una profezia specifica nel Libro della Rivelazione. Rivela anche l’ultimo avvertimento di Dio a quelli della Sua Chiesa che sono stati dispersi dopo l'Apostasia. Sebbene esso riveli anche gli ultimi avvertimenti di Dio a tutte le nazioni, il libro incoraggia specifiche nazioni di accettare il Suo intervento di aiutare e persino di risparmiare milioni di persone.

Dal momento della Apostasia al ritorno di Gesù Cristo nella Pentecoste del 2019, saranno stati adempiuti 7 periodi profetici del tempo della fine di 1.260 giorni. Questi e molti altri incredibili conteggi numerici che puntano alla venuta di Cristo, sono pure presentati in questo terzo libro che sarà completamente pronto per la pubblicazione e distribuzione in 9 lingue entro gli inizi del 2016.



 


Ronald Weinland
Libri sul Tempo Della Fine di Ronald Weinland
Ronald Weinland – Blog
Top